Sportello consumatore e gestione reclami

EMCC Italia, in ottemperanza a quanto previsto dall’articolo 2 comma 4 della legge 4/2013, ha istituito uno Sportello di riferimento per il Cittadino Consumatore.

Sportello Consumatore

Lo Sportello di riferimento per il Cittadino Consumatore che consente di:

  • ottenere informazioni  sulle attività svolte da EMCC;
  • conoscere le modalità associative e le relative quote d’iscrizione;
  • ottenere informazioni sugli iscritti all’Associazione, sulle attività professionali di riferimento, sui requisiti per l’iscrizione e gli standard qualitativi professionali previsti;
  • raccogliere e gestire eventuali reclami e che dovessero insorgere tra i soci dell’Associazione e l’utente-consumatore ai sensi dell’art. 27 ter del codice del consumo, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206.

Se ritieni che un nostro associato abbia agito in violazione del nostro codice etico, scrivici a sportello.consumatore @emccitalia.it

GESTIONE RECLAMI

Ogni associato EMCC, all’atto dell’iscrizione all’Associazione, prende visione del “The Global Code of Ethics” e ne sottoscrive l’intero contenuto senza riserve.

Qualora il cliente di un associato ritenga che lo stesso non abbia agito in modo consono ai dettami del nostro Codice Etico, potrà attivare la procedura di reclamo, scrivendo al seguente indirizzo: sportello.consumatore @emccitalia.it

Organo preposto al controllo della corretta applicazione del Codice Etico da parte degli associati sono i Probiviri.

I Probiviri trasmettono le loro indicazioni al Comitato Direttivo che agisce operativamente nella gestione dei reclami e delle relative sanzioni.

Come avviene la gestione del reclamo

  • Lo Sportello Consumatore invierà al cliente un’email di riscontro per ricevuta entro 72 ore.
  • Lo Sportello Consumatore inoltra ai Probiviri le segnalazioni che riguardano esclusivamente la condotta professionale dell’associato, riportano in modo dettagliato le presunte deviazioni dal Codice Etico e si
    riferiscono a accadimenti avvenuti non oltre i sei mesi dalla fine del rapporto di coaching, mentoring, supervisioning.
  • Il reclamo può contenere eventuali documenti a sostegno che in caso di assenza possono però essere richiesti in una fase successiva.
  • I Probiviri comunicano al Comitato Direttivo la loro analisi della situazione e le indicazioni di comportamento raccomandate. Il Comitato Direttivo provvede alle comunicazioni agli interessati.

Se ritieni che un nostro associato abbia agito in violazione del nostro codice etico, scrivici a sportello.consumatore @emccitalia.it